Il Wassail

Una delle antiche usanze che permangono ancora oggi è quella del vino speziato. 
Wassail, la bevanda alcolica (o analcolica) che si usa fare proprio durante il periodo solstiziale.
Durante questo periodo i contadini festeggiavano i meli nel corso di un rito chiamato wassailing. “Wassail”, o “Wass Hal” significa “La buona salute sia con te”. Bevevano sidro e facevano offerte a questi alberi meravigliosi, con focacce, suonando e ballando.
Ingredienti per la versione analcolica;

- 2,5 litri di sidro di mele o succo di mele;
- 1 bicchiere di succo d’ananas
- 3 cucchiai di miele
- 1 cucchiaino di cannella in polvere
- 1 cucchiaio di succo di limone
- 4 stecche di cannella
- 1 arancio,
- Chiodi di garofano
- 1 mela

Tagliare a pezzetti non troppo piccoli la mela.
Incastrare i chiodi di garofano nell'arancio.
Mettere tutto in una pentola grande e cuocere a fuoco lento con il coperchio per circa 1 ora.
Far riposare, filtrare, bere magari durante i festeggiamenti di Natale.

La Befana

L’adorabile ma severa vecchietta che porta dolci e carbone ai bambini, la notte fra il 5 e il 6 gennaio, è conosciuta nell’immaginario popolare come un’anziana strega, dispensatrice di doni. Il suo aspetto malandato le da quell’alone di mistero.

Le origini dell’epifania risalgono come sempre alle tradizioni pagane.
In origine la befana era incarnata dalle Dee, che volavano sui campi per propiziare il raccolto. L’immagine della vecchia, il suo aspetto può stare a rappresentare la natura spoglia tipica del periodo invernale ma anche l’anno che ormai è passato.

Nel folklore italiano, la vecchietta che cavalca una scopa di saggina, ha mantenuto quel significato benevolo di un tempo. Non si può paragonare ad una Dea per il suo aspetto, ma nel suo sacco ci sono sempre doni per tutti.
Questa tradizione in Italia nasconde però un’usanza ben più antica.
Difatti proprio nel periodo post-natalizio, in antichità, molte famiglie povere si aggiravano per le case ricevendo doni (per lo più frutti di stagione), in cambio di un buon augurio per il nuovo anno.

Insomma le tradizioni antiche si tramandano, e non verranno mai dimenticate…neanche la chiesa può eliminare la cultura e le usanze europee.

Unknown Track - Unknown Artist
00:00 / 00:00